Se sei insicura Incinta nonostante le mestruazioni

Incinta nonostante il ciclo

1826474324 | Peakstock | shutterstock.com

Si può avere le mestruazioni ed essere lo stesso incinta?

  • Il ciclo è il sintomo che non si è incinta.
  • Ma non tutte le perdite di sangue sono mestruazioni.
  • Un sanguinamento simile a quello mestruale (ad esempio, una perdita da impianto) può essere un sintomo per una gravidanza.

Si può essere incinta quando si ha il ciclo?

La risposta breve è: No, non puoi essere incinta quando hai le mestruazioni. MA quando si è incinta, si possono avere altre perdite di sangue simili a quelle mestruali!

Il flusso di sangue che non è mestruale è spesso chiamato perdita ematica intermestruale. Di solito questa è più debole di una semplice perdita mestruale e spesso si attenua dopo un solo giorno.

ℹ️ Incinta nonostante le perdite di sangue: circa una donna su cinque sperimenta questo tipo di sanguinamento durante l'inizio della gravidanza. È chiaro che questa perdita durante la gravidanza non può essere un normale perdita. Questo perché la gravidanza e la perdita mestruale si escludono a vicenda.

Motivi di perdite ematiche intermestruali durante la gravidanza

All'inizio della gravidanza ci possono essere molte ragioni per lievi perdite. Anche se di solito sono innocue, è comunque importante consultare un medico. La quantità di sangue da sola non è sufficiente per determinare se dietro c'è una causa grave!

    Tuttavia, ci sono altre cause di perdite di sangue che possono minacciare la gravidanza e anche la vita della madre. Pertanto, la perdita di sangue dovrebbe sempre essere presa sul serio e chiarita da un medico.

    Differenza tra perdite di sangue mestruali e intermestruali

    Qual è la differenza tra le perdite ematiche mestruali e quelle intermestruali?

    Preparazione mediante il progesterone

    Dopo che l'ovulo viene espulso (ovulazione) dall’ovaio e spinto nelle tube di Falloppio, il corpo femminile parte dal presupposto che l'ovulo verrà fecondato e che crescerà una nuova vita. Di conseguenza, viene prodotto un ormone, il progesterone, che prepara tutto per la perfetta cura della vita che cresce. Tra l'altro, l'endometrio (rivestimento uterino) continua a formarsi durante questa fase.

    Sanguinamento del rivestimento uterino

    Tuttavia, se dopo alcuni giorni nessun ovulo fecondato si annida nell'utero, il progesterone allora si ritira e si rende conto che questa piccola "camera d'albergo" rimarrà disabitata questa volta. Di conseguenza, può essere "ripulita". Il rivestimento dell'utero, l'endometrio, viene espulso sotto forma di sangue e piccoli pezzi di tessuto.

    Si tratta di un'emorragia mestruale regolare, che di solito è un po' più forte di quella intermestruale, inoltre la vera mestruazione è sempre preceduta da una fase di temperatura basale alta.

      Se hai una vera mestruazione non puoi essere incinta.

      Sanguinamento intermestruale

      Quando invece nel ciclo non si è verificata una fase di temperatura alta è possibile che nella fase di temperatura basale bassa subentri una perdita di sangue. Questa perdita si chiama perdita intermestruale ed è dovuta ad una fluttuazione ormonale. La perdita può dunque mascherare i segni della fecondità, cioè il muco cervicale, e si può quindi verificare una gravidanza.

      Sanguinamento durante l'ovulazione

      A proposito: di tanto in tanto succede anche che una donna abbia una lieve perdita di sangue in connessione con l'ovulazione, cioè circa a metà ciclo. Questa è chiamata perdita ematica ovulatoria. Questo può accadere perché i livelli ormonali nel corpo femminile cambiano dopo l'ovulazione. Si tratta quindi di un'emorragia da calo ormonale.

      Perché la gravidanza e le mestruazioni si escludono a vicenda?

      Quando un ovulo però viene fecondato, si annida circa cinque giorni dopo nell'utero. Da questo momento in poi, viene prodotto l'ormone della gravidanza ß-hCG (colloquialmente: beta hCG). Per mezzo di questo ormone, una gravidanza può essere rilevata da un test di gravidanza in commercio. Questo beta hCG assicura ora che il progesterone continui a svolgere diligentemente i suoi compiti nei nove mesi successivi:

      Tra le altre cose, il rivestimento uterino, che era già stato preparato prima dell'annidamento, continua ad aumentare. Inoltre, si forma la placenta che è responsabile del successivo nutrimento del bambino. La cervice per il momento rimane chiusa .

      Al contrario della mestruazione, la "camera d'albergo biologica" non viene ripulita da tutti gli ornamenti, ma piuttosto ulteriormente attrezzata. Questo è il motivo per cui una donna incinta non ha le mestruazioni.

      Sono incinta nonostante le perdite di sangue?

      Probabilmente hai trovato la tua strada fino a questa pagina perché le questioni discusse qui ti riguardano in un modo o nell'altro, e ora ti stai chiedendo come procedere. Ecco i nostri consigli per te:

      • Se sei attualmente incinta e hai perdite, dovresti assolutamente andare da un medico per chiarimenti e trattamenti.
      • Se prima non pensavi di essere incinta perché avevi ancora perdite, ma ti sorge ora una domanda, potresti essere interessata al nostro articolo sulla domanda: Come posso sapere se sono incinta?
      • 🤰🏻 Ti invitiamo a compilare il nostro test di gravidanza online e a descrivere i tuoi sintomi e le tue osservazioni. Ricevere una valutazione immediata personale e dettagliata.
      • Naturalmente hai anche la possibilità di fare un normale test di gravidanza o di farti visitare dal tuo ginecologo per essere sicura di essere incinta.

      Incinta nonostante le mestruazioni - e adesso?

      Se invece le perdite di sangue NON ti avevano fatto pensare ad una gravidanza e per questo hai appena scoperto di essere già avanti nella gravidanza, la tua prima reazione è stata forse incredulità, allarme e panico. Non c'è da stupirsi di questa reazione, dato che il mondo improvvisamente è stato messo sotto sopra! Ora hai tante domande che ti passano per la testa. Da dove si può cominciare?

      Non sei da sola! Permettici di camminare al tuo fianco, fornendoti un ambiente privo di pregiudizi, nel quale puoi trovare il percorso migliore e giusto per te.

      Commenti ed esperienze di alcune donne

      Commento di Ascielle | 19.11.2014

      ...Oggi ho ancora perdite, anche se indolori, sembrano come un ciclo regolare, anche come quantità di flusso.”..

      QUI puoi leggere in tedesco sia ciò che ha scritto Ascielle e le risposte che ha ricevuto. 


      Commento di Minki08 | 05.02.2017

      “L’ultima volta che ho avuto rapporti è stato martedì 27.12.(ho preso la pillola). Mercoledì ho dovuto prendere l’antibiotico. Il ciclo (?) mi è venuto venerdì in forma leggera. Il mese dopo le perdite del ciclo erano così scarse che avrebbero potuto essere solo una perdita intramestruale... per 6 giorni le perdite erano a volte rosse, a volte marroncine... ma molto tenue e scarse rispetto al ciclo normale.”...

      QUI puoi leggere in tedesco ciò che scritto Minki08 e le risposte che ha ricevuto.


      Commento di Curlysuu85 | 07.08.2019

      “Ho il ciclo regolarmente sempre il 10 del mese – puntualissima da anni. Fino ad ora non si è mai spostato. Oggi mi sono venute delle perdite. Tutto un altro tipo di perdite che non posso confrontare con il ciclo normale. Persite molto scarse e tenui, rosso/marroncine e indolore...potrebbero essere perdite da impianto? Qualcuno ha fatto un esperienza simile?”...

      QUI puoi leggere in tedesco cosa dice Curlysuu85.

      Anche questo potrebbe interessarti:

      Autori & Fonti

      Autori

      Bianca Oser,
      Consulente psicologica

      Traduzione:
      Anna Spandri

      Revisione da un medico

      Team di medici

      Questo articolo ti è stato d’aiuto?