Gravidanza: Le 10 domande più frequenti

Una gravidanza - pianificata o no - può essere un tempo bello quanto impegnativo. Molte domande e alcune preoccupazioni potrebbero tenerci occupate. Troverai qui una panoramica in generale, risposte e sostegni ulteriori!

Siamo qui per te!

Consiglio per te:

🤰🏻"Sono incinta?" - al test di gravidanza

📆 In quale settimana di gravidanza mi trovo? - vai alla calcolatrice SG (settimana di gravidanza).

👥 Che tipo sono? - Test della personalità per donne incinte

1. Incinta con petting?

Non avete avuto un rapporto completo ma un contatto molto intimo? Questo rende insicure molte donne e ragazze. Molte donne e ragazze si sentono insicure dopo tali circostanze.
Premettiamo una cosa: la probabilità di rimanere incinta con il petting è molto bassa. Tuttavia, non si può escludere del tutto. Perché subentri una gravidanza devono esserci le seguenti condizioni:

  • periodo fertile del tuo ciclo
  • liquido seminale o sperma ha raggiunto l’ingresso della tua vagina

Lo sperma per sopravvivere necessita del muco cervicale. Altrimenti lo sperma muore velocemente - per esempio venendo a contatto con l’aria o la pelle. A questo proposito vale la pena menzionare che anche il liquido pre-eiaculatorio (o preseminale) può contenere sperma.

💗 Potrei essere incinta con il petting? - Fai l’autotest

💧 Incinta con il liquido preseminale, coito interrotto & Company? - Fai l’autotest

🌱 Processo di fecondazione: come e quando posso rimanere incinta?


2. Quali sono i segni tipici della gravidanza?

La gravidanza si può essere preannunciarsi con diversi sintomi. I sintomi tipici sono stanchezza, una sensazione di tensione al seno o un leggero dolore addominale o mal di testa. Tuttavia, questi sintomi possono anche essere simili a quelli che si sperimentano prima della normale comparsa delle mestruazioni. In entrambi i casi - normali mestruazioni e gravidanza - l'ormone progesterone è il responsabile di queste sensazioni.

Il modo migliore per scoprire se sei davvero incinta è fare un test di gravidanza domestico - oppure l’inizio della tua mestruazione escluderà la gravidanza.

Continua a leggere:

🤔 I miei sintomi possono essere attribuiti ad una gravidanza?- Autotest
❓Le perdite possono essere un sintomo?- Clicca qui per le informazioni qui.
🧑🏼‍⚕️🧑‍⚕️ Quando dovrei andare dal ginecologo?


3. Come funziona un test di gravidanza?

I test di gravidanza commerciali in farmacia o nei supermercati ben attrezzati possono confermare una gravidanza perché rilevano un certo ormone nel tuo corpo. Questo perché una gravidanza produce una maggiore concentrazione dell'ormone della gravidanza beta-hCG, che può essere rilevato nelle urine.

❗️È importante utilizzare correttamente e fare al momento giusto tale test. Si può essere veramente sicuri della gravidanza solo alcuni giorni dopo la fecondazione. Ha quindi senso aspettare con il test fino a quando le mestruazioni siano davvero in ritardo. Inoltre, il test deve essere effettuato con la prima urina del giorno, perché la concentrazione dell'ormone della gravidanza è più elevata.

Come si fa un test della farmacia con le urine?
Posso essere incinta nonostante un test negativo?
📆 Incinta nonostante le mestruazioni: questo è possibile?


4. Fumo, alcool e droghe: il consumo di queste sostanze ha danneggiato il mio bambino?

Forse ti sei accorta tardi di essere incinta e ora ti chiedi se le sigarette fumate finora, l’alcool o la droga potrebbero avere un influsso negativo sullo sviluppo del tuo bambino.

Naturalmente queste sostanze possono danneggiare l’embrione, soprattutto nel caso in cui tu ne abbia consumato una quantità elevata. Per ciò: prima smetti meglio è!

Ma esiste anche un cessato allarme: nei primi giorni l’embrione non riceve ancora la nutrizione attraverso il sangue della madre. Inoltre, durante le prime 4 settimane le cellule lesionate vengono riparate. Nel caso in cui la nicotina o altre sostanze avessero danneggiato il tuo bambino, il concepito sarebbe stato probabilmente espulso con un aborto spontaneo senza accorgersene.

🍷 🚬 Leggi di più qui o fai il tox-test: mio figlio è sano?

📗 Ulteriormente interessante:


5. Diagnostica prenatale: mio figlio è sano?

Mentre la gravidanza è accompagnata da diversi sentimenti, si potrebbe avere anche l’impressione di dover prendere molte decisioni. Il tuo medico forse ti ha già chiesto se desideri fare degli esami prenatali. Oppure ne hai sentito parlare e desideri informarti di più a riguardo.

Potrebbe anche essere che tu abbia già fatto degli esami e che l’esito sia anomalo o che tu ti trovi davanti ad una diagnosi importante. Hai l’impressione di non sentire il terreno sotto i piedi? L’esperienza ci insegna che a posteriori molte anomalie non vengono confermate e che il bambino è venuto sano al mondo. Ma è comprensibile che per prima cosa tu ti chieda, come si può evolvere la situazione e quali possibilità esistono.

In ogni caso puoi informarti in tutta tranquillità. Nessuna decisione deve essere presa dall’oggi al domani. Inoltre, non devi stare sola in questo tempo! 💜

🩺 Aborto terapeutico: interruzione terapeutica volontaria di gravidanza? - vai al test online.


6. Incinta sotto i 18 - cosa devo sapere?

Anche se sei minorenne, puoi diventare madre. Nessuno, né i tuoi genitori né il tuo ragazzo, può farti pressione per abortire.

Come madre minorenne, ci sono alcune cose di cui devi essere consapevole: anche se puoi crescere tuo figlio non avrai la responsabilità genitoriale verso di lui fino a quando non raggiungi la maggiore età. In questo caso, saranno i tuoi genitori ad avere la responsabilità genitoriale oppure un tutore. Questa termina sicuramente al compimento del tuo 18° compleanno.


Come minorenne incinta, hai anche diritto in generale agli stessi sussidi di una maggiorenne. Esiste l'Assegno Unico e Universale, l'assegno di maternità statale e comunale e altre possibili indennità - che hanno lo scopo di assicurare che tu e il tuo bambino stiate sempre bene.


7. Gravidanza e lavoro - Quali regole valgono per me?

In Italia, nella maggior parte dei casi una donna incinta è ben tutelata sul posto di lavoro. Questo è garantito da una vasta gamma di leggi, regolamenti e sostegni finanziari. La cosiddetta legge sulla tutela della maternità riguarda proprio le donne incinte. Stabilisce, per esempio, che il lavoro non deve nuocere a te o al tuo bambino.

Esiste anche un divieto di licenziamento. Nessuna donna incinta può essere licenziata dal suo lavoro - salvo rare eccezioni. Mentre per chi ha un contratto di lavoro a tempo determinato non vale il divieto. Questo contratto può scadere quindi normalmente nonostante la gravidanza.Ma esiste anche in questo caso un’indennità statale.

Vai all'autotest: 💻 Incinta al posto di lavoro: a cosa devo fare attenzione?


8. Incinta durante la formazione / lo studio - come si può evolvere la situazione?

Forse avevi dei progetti totalmente diversi e ti chiedi se potrai continuare a seguirli anche in gravidanza e maternità. Per fortuna esistono diverse opzioni e sostegni per poter occuparti sia del tuo bambino che della tua formazione.

Proprio la parte scolastica di solito è possibile gestirla e terminarla normalmente. Puoi anche seguire le lezioni universitarie e fare i tuoi esami. Poi sicuramente potrai trovare con il tuo tutor della formazione o il tuo docente universitario delle soluzioni individuali e delle date per gli esami più adatte, nel caso siano in un momento sconveniente.

Quindi ti converrebbe parlare presto con queste persone in modo che possiate trovare il cammino più adatto alla tua situazione!

A seconda delle attività o dei materiali con cui hai a che fare durante il tirocinio o laboratorio, bisognerà adattare la mansione per proteggere te ed il tuo bambino.

Altre informazioni anche a livello economico sulle diverse possibilità le trovi qui:
👩🏻‍💻 Incinta durante l’università
👮🏻 Incinta durante la formazione
🏫 Così possono aiutarti i servizi sociali


9. Tutto sulla paternità - dove ricevo una panoramica legale?

Forse sei incinta e la tua situazione sentimentale è in qualche modo "complicata". Oppure non siete sposati e vuoi informarti sul riconoscimento di paternità.

A prima vista, alcune domande sulla paternità non sembrano facili. Soprattutto se il bambino è il risultato di una relazione extraconiugale o non sai chi sia il padre. Guardando meglio tuttavia, è possibile trovare un buon cammino adatto alla propria situazione personale.

Il legislatore fonda tutti i decreti in conformità agli interessi del bambino. Naturalmente, è anche importante che tu possa soppesare ciò che è buono per te.

In Italia non hai l’obbligo di menzionare il padre alla dichiarazione di nascita. Certo è anche che ogni figlio ha il diritto a sapere chi è suo padre. Solamente nel caso in cui tu voglia ricevere gli alimenti, sarà necessario ricorrere al riconoscimento di paternità.

Di più sui seguenti temi:

🧔🏻‍♂️ Cosa fare se lui non vuole il bambino? - al test

🙎🏻‍♂️ Riconoscimento di Paternità: chi è il padre del bambino?


10. Possibilità di sostegno - cosa mi spetta?

🆘 Ti trovi in una situazione d’emergenza?

Una donna incinta non deve trovarsi per forza in una situazione difficile. Ad ogni donna in dolce attesa spettano degli aiuti. Scopri cosa ti spetta e non aver remore ad accettare aiuto se per te tutto diventa troppo impegnativo. Anche a te dovrebbe esserti permesso di stare bene!
💰 Abbiamo raccolto qui tutte le informazioni sugli aiuti economici possibili. Dal congedo di maternità, congedo genitoriale e tutti i bonus possibili.

🙌🏼 Aiuti e sostegni nelle tue vicinanze li trovi qui.

📘 Ulteriori suggerimenti:


Sei piena di preoccupazioni e non sai come gestire il tutto e cosa potrebbe aiutarti?

Nel corso della gravidanza sono sorte delle preoccupazioni inaspettate e sei incinta senza averlo pianificato? Ti chiedi come puoi farcela a gestire la gravidanza e cosa può aiutarti? Forse stai perfino pensando ad abortire.

Siamo sempre al tuo fianco con i nostri servizi di consulenza digitale! Questo servizio è gratuito, anonimo e confidenziale! Sei degna di ricevere qualsiasi aiuto e sostegno che ti faccia bene! 💚

Questo articolo ti è stato d’aiuto?