Processo di fecondazione

Processo di fecondazione

321836147 | © Kateryna Kon | shutterstock.com

Quando e come si rimane incinta?

Quando si può rimanere incinta? Quanto alte sono le probabilità di rimanere incinta? In questo articolo troverai risposte e informazioni su come rimanere incinta e sulla fecondazione.

Suggerimenti per te:

Quando si può rimanere incinta?

La fecondazione può avvenire solo attraverso il sesso durante i giorni fertili di una donna. Durante questo periodo, la probabilità di rimanere incinta aumenta. Ma quando sono effettivamente i giorni fertili e come si fa a notarli?

"Muco cervicale" e i giorni fertili

Con il progredire del tuo ciclo, ci sono segni di quando iniziano i tuoi giorni fertili. Per esempio, molte donne notano un aumento delle " secrezioni " durante questo periodo, che spesso sono piuttosto liquide. Questo perché il tappo di muco che chiude la cervice all'inizio del ciclo viene liquefatto dall'effetto dell'ormone estrogeno e viene prodotto più muco cervicale.

Tuttavia, esattamente quando iniziano questi cambiamenti nel ciclo, varia da donna a donna. Anche nella stessa donna, dei cambiamenti nella prima fase del ciclo sono normali. Questo perché il corpo femminile è semplicemente una "meraviglia" molto complessa e non funziona come una macchina.

Se la donna ha rapporti sessuali in questo periodo, gli spermatozoi migrano nel muco liquefatto attraverso il canale cervicale fino alle tube di Falloppio e possono sopravvivere lì fino a cinque giorni.

Questo significa che non appena il tappo di muco si stacca, iniziano i giorni fertili.

ℹ️ È importante sapere che anche se sei andata in bagno dopo il sesso e la maggior parte dello sperma è uscito, puoi ancora rimanere incinta. Questo perché è sufficiente che un solo spermatozoo si faccia strada fino all’ovulo.

L`Ovulazione

In ogni ciclo femminile, diversi ovuli maturano con l'aiuto degli estrogeni. Durante questo periodo, gli ovuli sono circondati da un guscio protettivo chiamato "follicolo". Uno di questi follicoli di solito cresce in un follicolo pronto a scoppiare. Una volta che il follicolo è maturato, si apre e rilascia l'ovulo, che viene catturato dalle estremità delle tube di Falloppio.

Questo processo, chiamato ovulazione, avviene circa 14 giorni prima del prossimo ciclo mestruale. Nell'estremità dilatata della tuba di Falloppio, l'ovulo può ora essere fecondato entro un massimo di 12-18 ore. Questo significa che, oltre ai cinque giorni prima dell'ovulazione, si può ancora rimanere incinta fino a circa un giorno dopo l'ovulazione.

Come si fa allora a rimanere incinta? - Il processo di fecondazione

Affinché la fecondazione avvenga, una cellula spermatica deve incontrare la cellula ovarica e fondersi con essa. Durante la fusione, le informazioni genetiche del nucleo cellulare materno e paterno si combinano per formare una nuova informazione genetica. Così, un solo spermatozoo è tutto ciò che serve.

L'ovulo fecondato viene poi trasportato attraverso le tube di Falloppio fino all'utero entro circa 5 giorni per stabilirsi nel rivestimento dell'utero. Una volta che questo è successo, la gravidanza può essere presto verificata, per esempio con un test di gravidanza standard.

Con il tempo, il corpo della donna si adatta alla nuova situazione e lei stessa può notare vari segni di gravidanza. Il prossimo ciclo mestruale salta.

Si può rimanere incinta la prima volta?

Probabilmente hai appena avuto la tua "prima volta", forse è successo tutto troppo in fretta, e ora non sai se sei potuta rimanere incinta. In linea di principio, naturalmente, è possibile rimanere incinta la prima volta. Il fatto che la fecondazione sia realmente avvenuta dipende, tra le altre cose, dal fatto che il rapporto sessuale abbia avuto luogo durante i tuoi giorni fertili.

Naturalmente, gioca un ruolo anche il fatto che abbiate usato un contraccettivo e che questo abbia funzionato. Senza contraccezione, la probabilità di rimanere incinta durante un rapporto sessuale nei giorni fertili aumenta. A volte si può anche rimanere incinta nonostante l'uso della contraccezione.

Determinare la data di fecondazione

La questione del giorno in cui è avvenuta la fecondazione è di grande importanza per calcolare la data di nascita. A volte è anche altamente scottante quando si tratta di stabilire la paternità. Tuttavia, la data di fecondazione può essere determinata solo approssimativamente.

Il modo più semplice per calcolare le settimane di gravidanza e la data di nascita è quello di considerare una sola data di fecondazione. Per esempio, se tieni dei registri del ciclo e sai approssimativamente quando sono i tuoi giorni fertili, puoi almeno restringere la data con più precisione.

Molto spesso, però, le donne possono dare solo il primo giorno del loro ultimo ciclo mestruale come punto di riferimento. Poiché il ciclo di ogni donna è diverso, è quasi impossibile determinare la data esatta della fecondazione. Per questo il ginecologo calcola )) per la durata della gravidanza 40 settimane dopo l'ultimo mestruazione ("post menstruationem" (p.m.)). Tuttavia, il ginecologo può determinare l'età approssimativa del bambino dalle sue dimensioni e quindi determinare approssimativamente la data di fecondazione.

In alcune donne, tuttavia, la fase di maturazione degli ovuli richiede un tempo molto lungo e l'ovulazione si verifica nel ciclo più tardi di quanto previsto. In questo caso, il calcolo dopo l’ultima mestruazione può essere piuttosto impreciso.

ℹ️ Ecco come viene calcolata la data del parto: Data di concepimento (data di concepimento) meno 7 giorni, meno 3 mesi, più 1 anno. Per la data di nascita presunta si calcola sempre otto giorni più/meno come tolleranza.

Sono incinta? Come procedere ora

Forse ti sei ritrovata in questo articolo in alcuni punti e potresti già trovare le prime risposte alle tue domande.

🤰Se non sei sicura di essere incinta, sentiti libera di fare il nostro test di gravidanza online. Puoi inserire rapidamente e facilmente i tuoi sintomi e le tue osservazioni e riceverai gratuitamente una valutazione immediata.

Anche interessante:

Questo articolo ti è stato d’aiuto?