40+ - troppo vecchia per avere un bambino?

40più - troppo vecchia per avere un bambino?

Quali pensieri ti possono scuotere ora

  • Specialmente per le donne che si sono lasciate alle spalle la "tipica età della gravidanza", avere (un altro) figlio ora sembra mandare in tilt un sacco di cose.
  • Una delle principali preoccupazioni è se il bambino sarà sano - la diagnostica prenatale ha un ruolo quindi importante in questo.

  • Soprattutto riflettere sulla storia personale può aiutare ad percepire i propri punti di forza e a sviluppare possibili percorsi per il futuro.

Consiglio:  ⚖️ "Aborto: sì o no?" - al test d’aborto

 

Una mamma troppo vecchia?

I "magici 40" sono alle tue spalle da poco tempo o anche da più tempo, e improvvisamente il test è positivo: sei incinta, forse completamente non pianificata. Questa notizia può innescare rapidamente un vero e proprio vortice di pensieri e preoccupazioni nelle donne coinvolte:

Alla mia età, avrò forza abbastanza? Qual è la probabilità che questo bambino sia disabile? Come mi guarderanno le persone come madre di un bambino piccolo a questa tarda età? E forse anche, cosa diranno i miei figli più grandi riguardo a questo?

Considerando queste ipotesi, è molto comprensibile  essere in uno stato mentale di emergenza- anche se magari sei una madre esperta.

 

Pianificazione familiare (in realtà) completata

Forse hai organizzato bene la tua vita senza figli finora, o sei insicura perché ci sono già due, tre, quattro o più figli. Tutto è andato bene nel complesso; la casa, la macchina, le finanze e i nervi si sono esattamente (o „a malapena") adattati finora al numero di figli o a una vita senza figli.

Ora questo bambino sta davvero sconvolgendo l'equilibrio. C'è abbastanza spazio per un altro bambino? Dobbiamo fare d’ora in poi molte restrizioni? Significa che in molti modi stiamo ricominciando "tutto da capo"?

Queste domande sono legittime - è bene riflettere sugli aspetti fattuali in modo più dettagliato.

 

Pensieri ed esperienze personali

Soprattutto se hai già dei figli, oltre alle considerazioni generali, sorgono rapidamente pensieri molto personali o addirittura ricordi che alimentano i dubbi sulla gravidanza: Come posso affrontare fisicamente una gravidanza ora? I miei nervi saranno sufficienti per le brevi notti quando nascerà il bambino? Sarò anche scambiata per la nonna a scuola e all'asilo?

Soprattutto se hai già molta esperienza, potresti sapere abbastanza bene che tipo di stress potrebbe portare un bambino adesso.

Al contrario però, questo bagaglio di esperienza è spesso persino utile quando si tratta di valutare in anticipo dove potrebbe essere necessario un sostegno e un aiuto per risparmiare le forze.

ℹ️ A proposito, molte madri raccontano che si godono di più un bambino "in ritardo" grazie alla propria serenità e sono in grado di affrontarlo in modo molto più rilassato.

 

Accettazione dopo un lungo desiderio inappagato di avere figli

Forse ti senti come molte donne che ogni anno: Rimani incinta proprio nel momento in cui avevi in realtà appena chiuso il progetto di poter avere un figlio e avevi fatto un progetto nuovo.

Potresti aver cercato di rimanere incinta per diversi anni, ma non ha funzionato. E non appena ti sei rassegnata a questo destino, sei incinta!

È comprensibile che all'inizio tu possa non essere felice- le montagne russe emotive degli ultimi anni possono essere state già troppo per te. Inoltre, il pensiero di un bambino fa riemergere tutte le paure della perdita. Ma forse, nonostante tutto questo, da qualche parte c’è un seme nascosto, una nuova speranza che pensavi di aver perso…?

 

Preoccupazione per la salute del bambino

Indipendentemente dalle altre preoccupazioni, tuttavia, quasi ogni donna incinta a 40+ è mossa da una preoccupazione in particolare: "E se il bambino non è sano?"

 

Probabilità di disabilità

È vero che con l'aumentare dell'età di una donna, aumenta anche la probabilità che il bambino nasca con una disabilità. Tuttavia, la questione di una possibile disabilità non deve diventare una preoccupazione primaria. Perché:

  • Anche nelle donne oltre i 40 anni, una disabilità nel bambino è l'eccezione assoluta. Per esempio, la probabilità di una donna intorno ai 40 anni è di circa l'1% di essere incinta di un bambino con la sindrome di Down.
  • Statisticamente, la maggior parte delle possibili disabilità si contraggono dopo la nascita, quindi sono indipendenti dall'età della madre.

Qui puoi trovare maggiori informazioni sugli esami prenatali.

 

Vedere i traguardi della propria vita, prendere decisioni autodeterminate

Una gravidanza tardiva non pianificata può turbare internamente. Anche gli anni e i decenni precedenti vengono spesso valutati e riconsiderati quando si annuncia una crescita in famiglia.

In questa situazione puoi renderti conto: Tu sei certamente più di questa crisi. Probabilmente hai padroneggiato molte situazioni difficili in passato. Anche ora hai nelle tue mani la possibilità di trarre il meglio da questa situazione. Abbi fiducia in te stessa, ce la puoi fare!

Vorremmo aiutarti ad entrare di nuovo in contatto con le tue forze interiori. Sono una base importante per la tua decisione, che non dipende da circostanze esterne, da pressioni esterne o dall'opinione di altre persone, ma riflette il tuo intimo.

Passo dopo passo puoi quindi riflettere in tranquillità sulla tua storia personale, con tutti i tuoi pensieri e sentimenti, e quindi anche di sviluppare vari scenari futuri. Saremmo felici di sostenerti in questo processo e di pensare insieme a come le cose possono procedere bene per te ora.

Se lo desideri, puoi anche fare altri test che ti possono aiutare nelle tue domande o preoccupazioni che puoi avere sulla tua gravidanza. 

Siamo volentieri a tua disposizione!

 

Anche interessante:

Questo articolo ti è stato d’aiuto?