Chi è il padre?

Chi è il padre?

610349339 | fizkes | shutterstock.com

Incinta - e non so chi sia il padre

  • Quando sono coinvolti più uomini, non è sempre facile determinare chi è il padre.
  • Gli esami dal tuo ginecologo durante la gravidanza possono aiutarti a dare una risposta approssimativa a questa domanda.

  • Dopo la nascita del tuo bambino, potrai avere la certezza di chi sia il padre.

Consigli per te: ⚖️ "Aborto: sì o no?" - al test d'aborto.
🗓 "In che settimana sono?" - al calcolatore SG

Incinta - identificare il possibile padre

Forse stai disperatamente calcolando quando questo bambino potrebbe essere stato concepito - e con chi? Prima di tutto è importante sapere: come puoi restringere le possibilità di chi potrebbe essere il padre? Forse questo può già chiarire l'una o l'altra preoccupazione.

Calcolare la data del concepimento

Una gravidanza può avvenire quando un uomo e una donna hanno avuto un rapporto intimo durante i giorni fertili del ciclo della donna.

  • L'ovulazione, ossia i giorni fertili, avviene circa 14 giorni prima della prossima mestruazione.
  • A quel punto, ci sono dalle 12 alle 18 ore in cui l'ovulo può essere fecondato.
  • Tuttavia, lo sperma può sopravvivere nell'organismo della donna fino a cinque giorni.

Questo significa che un bambino può essere concepito durante questo arco di tempo.

Ulteriori informazioni sul processo di fecondazione li trovi nel nostro articolo.

Una visita dal ginecologica

Gli esami da un ginecologo durante la gravidanza possono ridurre in modo ancora più preciso la finestra temporale per la fecondazione. Questo è possibile determinando i livelli di ormoni nel sangue, lo sviluppo della cavità amniotica oppure facendo esami biometrici dell'embrione tramite ecografia.

Test di paternità: quando è possibile farlo?

In generale, un test di paternità fornisce una un livello elevato di certezza.

In Italia, un test genetico per chiarire la paternità di solito viene effettuato dopo la nascita del bambino. A questo scopo, vengono valutati in laboratorio campioni di DNA (per esempio capelli o un tampone buccale) della madre, del bambino e del possibile padre.

Come madre, se necessario, hai il diritto di esigere che venga effettuato un tale test dal tribunale, se il Padre si rifiutasse di riconoscere il figlio.

Incinta e due padri possibili - come affrontare la cosa?

È possibile che non si ottenga una risposta definitiva alla domanda pressante su chi sia il padre del bambino fino alla sua nascita. Ecco alcuni spunti di riflessione su come potresti affrontare questa difficile situazione.

A chi lo dico?

Per molte donne questa domanda è centrale ed urgente: a chi tra i possibili padri devo dire della gravidanza? Dovrei dirlo a tutti? Esistono diverse possibilità...

Forse questo pensiero potrebbe aiutarti: chi ti piacerebbe che fosse il padre? E chi si assumerà questa responsabilità in modo appropriato? Forse è proprio questo l'uomo che merita di essere messo al corrente dell’ importante novità fin dall'inizio. In questo modo, sarà anche in grado di trovare la sua propria strada per affrontare la situazione e trovare così gradualmente la sua posizione.

A seconda della situazione, può anche essere saggio dirlo a entrambi gli uomini, fino a che la paternità non sia stata ancora determinata.

È consigliabile, per prendere questa decisione, lasciare che sia il tuo cuore a guidarti coinvolgendo anche la tua ragione.

🤰🏻Forse hai paura di essere incinta di un one-night-stand o di una relazione occasionale? In questi articoli puoi leggere di più sull'argomento:

La distinzione tra padre legale, padre biologico e papà

Padre legale

La data di concepimento e la filiazione biologica non determinano necessariamente chi sarà considerato il padre del bambino. In Italia, secondo la legge, quando una donna è sposata, il marito è considerato automaticamente il padre e se non viene dichiarato subito all’anagrafe, occorre un processo legale affinché un altro uomo possa diventare ufficialmente il padre.

Padre/paternità biologica

Alla paternità biologica sono legati diritti e doveri, come il diritto di visita al bambino e l'obbligo di pagare il mantenimento. Se questi diritti e doveri vengono esercitati, la paternità può essere instaurata una relazione parentale ed avere un buona riuscita anche al di fuori della relazione coniugale.

"Papà" - paternità sociale

La paternità sociale è un compito e un ruolo che un papà può svolgere anche senza "certificato" biologico. In alcune circostanze, questo può anche essere reso "ufficiale" attraverso un riconoscimento di paternità.

Incinta senza padre

Forse stai leggendo qui e sei disperata perché nella tua situazione nessuno dei padri possibili è „ lì per te“. Ti stai anche forse chiedendo come riuscire a superare questa gravidanza o se puoi e come puoi avere questo bambino...

Suggerimenti per te:

Desideriamo accompagnarti ed Insieme riordinare i pensieri e trovare il modo di darti il sostegno di cui hai bisogno e che meriti in questo momento. I nostri test ed articoli possono aiutarti a chiarire le tue idee. Non sei sola!

Padre sconosciuto: quale potrebbe essere il prossimo passo

Probabilmente l'incertezza sull’identità del padre lascia in te molte domande senza risposta.
Abbiamo 3 consigli per te su come affrontare la situazione:

  1. 🕰 Ti è permesso di prenderti il tempo e lo spazio di cui hai bisogno in questa situazione per riordinare internamente i tuoi pensieri e cercare poi buone soluzioni.
  2. 💪🏻 Puoi confidare che in te c'è molto più coraggio, forza e fonti di energia di quanto tu possa, nella tua preoccupazione, forse vedere al momento - ed essere sicura che troverai una buona strada che corrisponde alle tue convinzioni.
  3. 👩🏻‍💻 L'esperienza ha dimostrato che in queste situazioni difficili, spesso fa bene riordinare i propri pensieri con una persona esterna alla situazione e cercare informazioni e appoggi.

⚖️ "Aborto: sì o no?" - al test d'aborto.

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Questo articolo ti è stato d’aiuto?