Tutte le informazioni utili per te Di nuovo incinta dopo il parto

Di nuovo incinta dopo il parto

566796565 | © Trendsetter Images | shutterstock.com

Si può rimanere di nuovo incinta subito dopo il parto?

  • Sì, una donna può rimanere di nuovo incinta subito dopo il parto.
  • Una gravidanza è possibile non appena è avvenuta la prima ovulazione dopo il parto. Questa gravidanza però è difficile da constatare.
  • È anche possibile rimanere di nuovo incinta durante il puerperio ed il flusso puerperale, chiamato anche lochi.

I nostri consigli:

Quando si può rimanere di nuovo incinta dopo il parto?

Teoricamente, una donna può rimanere di nuovo incinta subito dopo il parto.

Tuttavia, è importante ricordare che l'ovulazione e quindi il periodo fertile del ciclo avviene da dieci a 14 giorni prima della mestruazione. Non è la prima mestruazione dopo il parto, chiamata anche capoparto, che è un'indicazione di rinnovata fertilità, ma l'ovulazione - che una donna di solito non nota nemmeno. Questo significa che una nuova gravidanza può subentrare inosservata subito dopo il parto.

Si può rimanere incinta durante il periodo post parto?

Le prime 6-8 settimane dopo il parto sono conosciute come il "periodo post parto" o puerperio.

Molte donne si prendono cura di se stesse durante questo periodo, anche su consiglio di ostetriche e medici. Ma soprattutto se hai partorito senza grosse ferite, potresti presto sentire di nuovo il desiderio sessuale.

Si può restare incinta anche nel puerperio. Questo però non succede spesso.

È importante sapere che una donna può rimanere incinta di nuovo durante il puerperio. In linea di principio, non è possibile stabilire un momento preciso a partire dal quale si può rimanere incinta - perché ogni donna è diversa e così anche ogni ciclo. Ma ci sono casi in cui una donna è rimasta di nuovo incinta già 3 settimane, cioè 1 mese, dopo il parto.

Si può rimanere incinta durante il flusso puerperale?

I cosiddetti "lochi" o "flusso puerperale" sorgono a causa del distacco della placenta (placenta) durante il parto. Di solito questi finiscono entro 6-8 settimane dopo il parto.

Una donna può anche rimanere incinta durante il flusso puerperale. Ci sono constatazioni che mostrano che la probabilità di rimanere incinta durante questo periodo è molto bassa. Ma non è possibile fare una dichiarazione al cento per cento.

Si può rimanere incinta dopo il parto senza aver avuto mestruazioni?

L'ovulazione avviene circa due settimane prima delle mestruazioni. Questo significa che prima del tuo primo flusso mestruale normale dopo il parto c'è già una fase fertile in cui può avvenire il concepimento.

Non è possibile dire in anticipo esattamente quando questo avverrà. Tuttavia, è un dato di fatto che si può rimanere incinta dopo il parto senza aver avuto una mestruazione.

Si può rimanere incinta durante l'allattamento?

Anche se l'allattamento al seno è considerato da molti come un metodo contraccettivo sicuro, puoi comunque rimanere incinta! Puoi trovare maggiori informazioni nell'articolo "Incinta durante l'allattamento".

Sesso poco dopo la gravidanza e il parto?!

Il periodo di tempo in cui una donna può rimanere di nuovo incinta dopo il parto è breve. Ma com'è in realtà fare sesso dopo il parto?

Prima di tutto, dopo la nascita di un bambino, di solito ci vuole un po' di tempo per tutta la famiglia - specialmente per la donna, ovviamente - per riorganizzarsi e recuperare. Lo stesso vale di solito per la riscoperta della sessualità. Le ferite del parto devono prima guarire - e anche l'equilibrio ormonale ritrova solo gradualmente il suo equilibrio.

Molte donne hanno anche bisogno di un po' di tempo per ritrovarsi nel loro corpo cambiato e per abituarsi al grande cambiamento. I "neo" padri a volte hanno anche paura del contatto e devono abituarsi ai cambiamenti fisici della donna.

Tuttavia, una volta che questo periodo è finito, molti cominciano presto a desiderare di nuovo la vicinanza fisica con il loro partner e la sessualità. E così inizia la fase in cui la questione di avere un altro figlio diventa attuale.

Di nuovo incinta dopo il parto - e sei preoccupata?

    Schwanger in der Elternzeit

    Come potrò farcela con un altro bambino in così breve tempo? La nostra esperienza dimostra che questa situazione è ben gestibile.

    Molte donne che rimangono di nuovo incinte entro il primo anno dal parto, si sentono crollare il mondo addosso . Forse ti senti anche tu così in questo momento? Il tuo bambino ha solo pochi mesi o settimane e ora sei di nuovo incinta...Tante donne si chiedono in questa situazione come e se possono farcela con un ulteriore gravidanza e un secondo bambino in cosí breve tempo.

    Desideriamo incoraggiarti a guardare avanti e a credere nelle tue capacità! Come è possibile trovare una strada in tranquillità e tenendo anche conto degli aiuti e sostegni possibili?

    Il tuo punto di forza che ti da coraggio: l’esperienza

    Il cambiamento più grande che hai già sperimentato è il tuo primo figlio. Con il primo figlio i genitori sperimentano che è sorto, per così dire, un nuovo ritmo di vita. Se poi si annuncia l’arrivo di un altro, il cambiamento non sarà più così grande come con il primo. Non è necessario pianificare e impostare tutto da zero. Le fondamenta sono già gettate.


    Inoltre hai fatto un sacco d’esperienza come mamma e donna incinta! Nessuno può metterla in discussione!

    Le donne indipendentemente dal numero dei figli si sentono spesso esauste. Per mantenere la forza sarebbe bene che tu usufruissi di tutti i sostegni possibili.

    Come posso mantenere le forze? Alcuni suggerimenti per te:

    In questa situazione difficile da gestire, l’importante è avere cura di te stessa. In questo modo potrai sentirti di nuovo libera e troverai con il tempo le soluzioni migliori per te.

    ☕️ Fare piccole pause e concedersi delle cose belle

    Nella vita quotidiana per calmarsi aiuta fare delle piccole pause in modo da uscire dal rimuginare troppo e dal dover-funzionare. Potresti anche prenderti una babysitter che si occupi del bambino mentre tu ti dedichi un poco a te stessa.

    Il concedersi qualcosa di bello di tanto in tanto può sollevare il morale e fare davvero miracoli, soprattutto nei momenti di crisi. Inoltre ci sono anche diversi modi per creare questi momenti anche con il bambino in braccio: mettere su la musica preferita, una nuova fragranza di un profumo, un caffè (decaffeinato) o un tè, una passeggiata…Tu sai molto bene cosa ti fa bene.

    ✍🏼 Routine e struttura

    Noi abbiamo bisogno di una routine quotidiana regolare , soprattutto per soddisfare le nostre necessità primarie come mangiare e dormire. Ovviamente con un bambino piccolo è una sfida riuscire a mantenere una routine. Ma ci sono dei piccoli rituali che si ripetono e che sono importanti per te o che ti danno una struttura ed una pace. Puoi iniziare da lì e continuare a farlo!

    💬 Scambio e dialogo con i propri cari

    A quali persone stai pensando in questo momento? Con chi puoi essere te stessa e allo stesso tempo parlare apertamente? Condividere le preoccupazioni e non sentirsi sole può essere di grande aiuto.
    Oppure puoi provare ad aprire un dialogo con il tuo partner? Forse hai anche il desiderio di passare più tempo insieme a lui dopo la nascita? Potete creare delle opportunità per passare più tempo insieme?

    😎 Mettere da parte le aspettative

    Sai davvero consapevole che non devi essere perfetta? Le mamme hanno spesso delle aspettative molto alte nei confronti di se stesse. Alcune cose della lista delle cose da fare possono essere lasciate in sospeso per un po', non tutto deve essere sempre in ordine o fatto.

    Un po' più di serenità può aiutare a trovare una maggiore pace interiore. Lo noterai: Alcune cose si sistemano da sole o chi ti sta intorno ti dà una mano. Se affronti le cose di momento in momento, andrai avanti esattamente al ritmo giusto.

    🙌🏼 Ottenere supporto

    Ci sono parenti o amici che possono aiutarti? C'è forse qualcuno che può farti la spesa o il bucato? Puoi chiedere forse a qualcuno di cucinare anche per te o invitarti a casa sua per pranzo?

    Se tutto ciò non è possibile si può ricorrere all'asilo nido. Esistono anche delle opzioni di sostegno che potrebbero alleviare un pò la situazione.

    Fai uno dei test qui sotto per affrontare lo shock iniziale, chiarirti le idee e trovare una soluzione!

    Anche interessante

    Autori & Fonti

    Autori

    Maria Nagele,
    Pedagogista sociale

    Traduzione
    med. Maria Spandri

    Revisione da un medico

    Team di medici

    Questo articolo ti è stato d’aiuto?