Argomenti contro l'aborto

Argomenti contro l'aborto

436772785 | © Leszek Glasner | shutterstock.com

Motivi che potrebbero parlare contro un interruzione di gravidanza

  • "Non avrò il coraggio di abortire! Non me lo perdonerei mai". Sentiamo spesso dalle donne in consulenza argomentazioni simili contro l'aborto.
  • "Avrò il bambino. Non perché ora ne sia felice, ma perché non voglio ucciderlo. Non riuscirei a conciliarlo con la mia coscienza. È anche un essere vivente e ha diritto alla vita e non dovrei decidere io se ha il diritto di vivere o meno". Questi sono anche gli argomenti più frequenti che le donne sostengono per giustificare la loro scelta di non abortire.
  • "La paura di non avere più la possibilità di avere figli è presente". Nella consulenza, sentiamo spesso questa argomentazione contro l'aborto da parte di donne che hanno un desiderio di base ad avere figli, ma il momento non sembra ottimale, la relazione è ancora fresca, ecc.

Stai cercando argomenti contro l’interruzione di gravidanza - forse come una raccolta personale ed interiore nel tuo processo decisionale. O forse però stai raccogliendo contro-argomenti, controindicazioni e ragioni contro l'aborto per rafforzare la tua posizione.

In entrambi i casi sei nel posto giusto e troverai ragioni interiori ed esteriori che possono essere contrarie all'aborto!

Suggerimento per te: ⚖️"Abortire o no?" - al test d'aborto

Perché fare una lista di argomenti contro l’aborto?

Forse senti o sospetti che un aborto è fuori questione per te, ma la gente intorno a te (forse perfino il tuo partner) ti consiglia di abortire o addirittura lo pretende. Allora è importante trovare buoni argomenti contro l'aborto. Nessuno dovrebbe costringerti ad abortire. Quindi è bene che tu possa tracciare una linea netta tra ciò che vuoi e ciò che non vuoi.

Ma anche se sei ancora nel processo decisionale, è saggio ponderare gli svantaggi dell'aborto nei confronti di ciò che pensi che parli contro la gravidanza. Per prendere una buona decisione, soprattutto se si è molto combattuti, una buona valutazione dei pro e dei contro può aiutare.

In ogni caso, la questione degli argomenti contro l'aborto è importante per il tuo processo interiore. Pertanto, ti presentiamo qui di seguito alcuni argomenti principali che, se vuoi, puoi fare tuoi::

Parte 1: Quattro argomenti esteriori contro l'aborto

Alcuni argomenti contro l'aborto possono essere formulati abbastanza generalmente e chiaramente - li chiameremo qui gli "argomenti esteriori". Perché queste sono le cose che sono visibili al mondo esterno e che possono in qualche modo influenzare ogni donna.

Un aborto è sempre un intervento nei processi naturali del corpo e come tale comporta dei rischi fisici.

Per esempio, possono verificarsi delle lesioni permanenti o danni alla mucosa sia della cervice che dell’utero.

Un effetto dell'aborto sarà che questo bambino non nascerà. Non saprai e non sperimenterai molte delle gioie che vengono dall'essere madre (almeno per quanto riguarda questo bambino).

Se questo pensiero ti fa soffrire, questo sarebbe un argomento significativo contro l'aborto. Infatti è molto probabile che una decisione contro i propri sentimenti lasci un segno.

Tornare indietro nel tempo: Tu o il tuo partner sperate che dopo l'aborto tutto possa continuare come prima della notizia della gravidanza.

Ma l'esperienza nella consulenza mostra che questo, purtroppo, è di solito falso. La gravidanza sarà sempre esistita - indipendentemente dal fatto che tu decida di continuare la gravidanza o meno. In verità succede più come segue: il cambiamento fondamentale è già avvenuto. La questione è quale percorso scegliere.

Le nostre decisioni ci cambiano sempre in qualche modo, ci modellano e ci accompagnano. Ecco perché purtroppo non è possibile ripristinare completamente la situazione precedente.

Se hai la sensazione di poter sfuggire alla pressione dall'esterno solo abortendo, allora questo è in realtà già un argomento contro di esso. O in altre parole: questa pressione esterna non può essere un argomento a favore di un aborto.

Secondo la legge hai il diritto di prendere questa decisione in tutta libertà per te stessa e secondo la tua intuizione e coscienza - e puoi rivendicare questa libertà con la coscienza pulita.

Perché sarai tu a dover sperimentare entrambe le possibili decisioni e dovrai essere in grado di affrontare le conseguenze e vivere con esse.

Parte 2: Cinque ragioni interiori che possono parlare contro un aborto

Oltre agli argomenti esteriori che sono così ovvi, ci sono anche "ragioni interiori" contro l'aborto. Questa comprende l'intera area che non è visibile a prima vista, perché avviene individualmente nella parte più intima di una donna. Ma sono proprio queste motivazioni interiori che non devono essere sottovalutate.

Se la ricerca degli argomenti contro l'aborto ti tocca molto personalmente e tu stessa stai affrontando questa difficile decisione, sicuramente si tratta allora di qualcosa di molto importante per te! Tutto ciò ruota intorno alla domanda: tu, chi sei, chi vuoi essere e come vuoi vivere - e cosa di ciò che ti rende te stessa parla, eventualmente, contro un aborto?

Non tutte le donne soffrono emotivamente subito dopo un aborto - ma più volte le donne riferiscono di stress psicologici post aborto, alcuni dei quali duraturi. Questo può essere un dolore profondo o la sensazione di aver fatto un errore irreversibile. Succede pure che queste conseguenze si ripercuotano nei mesi successivi o addirittura per anni sulla vita della donna.

Molte donne riferiscono nella consulenza che c'è qualcosa dentro di loro che ancora resiste all'aborto, che ancora esita a prendere questa decisione.

Forse senti anche tu una tale voce dentro di te? Questa voce può trovare modi molto diversi per parlarti:

  • Alcune donne raccontano di aver fatto un sogno impressionante prima della decisione, del colloquio preliminare o dell'aborto programmato.
  • Altre hanno una sensazione fisica sgradevole al pensiero di un aborto.
  • Ci sono anche intense percezioni psichiche: alcune donne dicono di sentirsi "pesanti" o "oppresse " al pensiero dell'aborto.

Per tutti questi motivi è consigliabile: prendi pure in considerazione la tua voce interiore. È raccomandabile ascoltare i nostri sentimenti più intimi quando si prendono decisioni importanti.

Se prendi la decisione di abortire per soddisfare la pressione del tuo partner o per non perderlo - come lui può aver lasciato intendere o addirittura aver espresso; se prendi la decisione di abortire „per amore a lui", questo probabilmente non lascerà né te, né questa relazione intatte.

Non è raro che relazioni, che forse dovevano essere salvate con un aborto, falliscano proprio a causa di questa decisione - purtroppo succede.

L'altra faccia della stessa medaglia è che gli uomini, nella loro preoccupazione o paura di fronte a una gravidanza inattesa, hanno semplicemente bisogno di molto tempo e spazio per affrontare la nuova situazione. Molti padri possono affrontare le loro responsabilità un po' alla volta, se gli viene dato il tempo. Questa opportunità andrebbe persa con un aborto.

Oltre ai possibili effetti sulla relazione di coppia, ci può esserci anche la questione degli effetti sulle altre relazioni familiari: i bambini, per esempio, mostrano "antenne" estremamente sensibili - anche i più piccoli, e anche quando pensiamo che stiamo riuscendo a proteggerli bene. È probabile che la maggior parte dei bambini sviluppi un sentore della decisione e delle conseguenze dell'aborto sulla famiglia.

Soprattutto, la relazione con la madre è molto stretta e nel bambino emerge un'immagine intuitiva di ciò che succede nell'interiore della mamma. È possibile, che una profonda insicurezza si diffonda nei fratelli e che si trasmetta un vago sentore o addirittura una tristezza per il "posto lasciato vuoto" nella famiglia - perché quello che sente la madre, lo sentono anche i figli.

Potresti, in linea di massima, immaginare di avere un (altro) figlio nel futuro, ma adesso non sembra essere il momento giusto? Allora potrebbe essere che a lungo termine tu, o entrambi, valutiate la situazione attuale in modo molto diverso da come lo fate oggi o tra qualche anno - o anche poco dopo la decisione presa, quando gli ormoni si sono stabilizzati lentamente....

Quando l'orizzonte si restringe, può aiutare fare un passo indietro, e guardare il tutto con una certa distanza. Oppure proiettarsi interiormente nel futuro e guardare alla decisione che è in sospeso nel presente.

Parte 3: Conclusioni - Tre consigli su come andare avanti

Come puoi vedere i possibili argomenti contro l'aborto sono complessi e unici come i cuori delle donne da cui nascono. Dipende a quali argomentazioni dai più peso - rimanendo onesta e sincera con te stessa. Quanto segue può aiutarti:

1. Tempo per te stessa - soprattutto nel primo spavento

È molto fondamentale e prezioso porsi tutte le domande e gli argomenti interni prima di prendere una decisione definitiva.

2. Apri gli occhi e apri il tuo cuore

Abbi coraggio e fiducia del tuo "sapere interiore". Presta attenzione anche alle luci gialle o rosse del semaforo dentro di te - e prendile sul serio..

3. Prendi la tua decisione in libertà

Sii libera di prenderti tutto il tempo che ti spetta; libera di soppesare le molte opinioni benintenzionate del tuo ambiente; libera di ritrovare completamente "te stessa" e libera di agire con coraggio e piena fiducia.

Forse, potrebbe farti bene e sostenerti nel tuo raccoglimento interiore, parlare con una persona, che ritieni capace di ascoltare tutte le cose, che ti toccano e tormentano in questo momento. Forse già questo, crea ordine nei tuoi pensieri. Oppure poi fare alcuni dei nostri test, che sono stati sviluppati sulla base della nostra esperienza pluriennale nella consulenza di donne nella tua stessa situazione. Riceverai ad ogni test una valutazione immediata. Permettici di accompagnarti in questo momento difficile. Non sei sola!

Hai le seguenti possibilità sulla nostra homepage:

Anche questi articoli ti possono interessare:

Questo articolo ti è stato d’aiuto?