Tenere il bambino: come faccio a dirlo al partner?

Tenere il bambino: come faccio a dirlo al partner?

1702088041 | fizkes | shutterstock.com

6 Suggerimenti per te

La gravidanza è sempre una situazione speciale per una relazione. Soprattutto quando c'è in ballo la questione dell'aborto.

Ora, come madre in dolce attesa, hai probabilmente realizzato a poco a poco che non avresti il coraggio di abortire e che vorresti tenere il bambino. Ma per il tuo partner la decisione potrebbe non essere ancora così chiara. Potrebbe non volere il bambino.

Come si può affrontare questa situazione? Come dovresti affrontare il tuo partner ora - in modo tale da rimanere fedele a te stessa e continuare a prenderlo sul serio? E c'è speranza per la vostra relazione? Abbiamo messo insieme per te 6 consigli ricavati dalla nostra esperienza di consulenza.

👤 Che tipo sei e cosa significa per la gravidanza? - al test della personalità

1.Concediti qualcosa di buono per te stessa

Prima di tutto, dovresti assicurarti di avere sempre dei momenti durante questa fase delicata in cui puoi ricaricare le tue batterie. Dopo tutto, la gravidanza è una situazione particolarmente delicata che richiede molta energia. Puoi ritagliarti del tempo nella tua vita quotidiana: dormire abbastanza, leggere un buon libro, andare a fare una passeggiata o fare qualsiasi altra cosa ti dia forza.

Può essere particolarmente buono ora avere intorno a te persone amorevoli e familiari che possono incoraggiarti e sostenerti. Una buona amica, la famiglia o i parenti che sostengono la tua decisione.

2. Sii sincera con lui

Può essere molto utile che il tuo partner sappia da che parte stai. Se è consapevole che vuoi tenere il bambino - nonostante le sue preoccupazioni e paure - e che non hai il coraggio di abortire. Allora potrebbe essere più facile per lui unirsi a te nella tua decisione coraggiosa e crescere nella sua responsabilità col tempo.

Anche se probabilmente non riesce ancora a vedere la situazione così: Il fatto che tu voglia avere il suo bambino è fondamentalmente un grande segno d'amore verso di lui.

3. Mostragli, quanto lui ti è importante

Molti uomini hanno - consciamente o inconsciamente - paura di perdere il primo posto nella vita della loro compagna attraverso un figlio comune o un altro figlio. Può essere sollevante per lui se in questo momento contrasti questa preoccupazione e sei particolarmente presenti per lui!

Probabilmente questo è difficile per te in questo momento, perché la sua reazione alla gravidanza può apparire come un rifiuto nei tuoi confronti. O perché, come molte donne, vorresti che lui ti sostenesse in questo momento.

Ciononostante, puoi cercare di mostrare al tuo partner il tuo affetto attraverso tanti piccoli gesti: Attraverso una parola gentile, una piccola lettera, il suo cibo preferito, un piccolo regalo, un dono di attenzione... Questo tempo e questi sforzi sono sempre ben investiti e di solito non sono vani! Puoi risolvere lentamente in questo modo la preoccupazione e anche il rifiuto.

4. Dagli tempo

Per un uomo è particolarmente importante che non si senta sotto pressione in questa situazione. Questo rende più facile per lui abituarsi al cambiamento e alla situazione completamente nuova.

È consigliabile dargli tempo e spazio in modo che possa chiarire tutto con se stesso. Meno si dice a un uomo come deve sentirsi o comportarsi, più velocemente troverà il suo modo di essere un gentiluomo. A posteriori molti futuri padri sono grati alla loro compagna, per non aver lasciato che lui la scoraggiasse all'inizio della gravidanza - ma per essere andata per la sua strada ed essergli rimasta fedele.

5. Cerca di capirlo

Questo potrebbe non essere così facile per te - andare incontro al padre del bambino con comprensione in una situazione così difficile. E questo è completamente comprensibile!

Ma probabilmente dietro la sua reazione e il suo tono rude ci sono delle grandi preoccupazioni e delle paure. Forse vuole raccontarti cosa sta succedendo dentro di lui in questo momento? Potreste anche cercare delle soluzioni insieme? O forse ha bisogno di qualcuno con cui parlare al di fuori dell’ambito di coppia?

6. Rispetta i tuoi e i suoi limiti

Forse noti, come molti altri, che ti sta girando intorno a quest'unico argomento, e che è quasi impossibile conversare tranquillamente. Può essere utile allora evitarlo. Per alcune coppie, infatti, un time-out e un po' di distanza possono fare bene. Tempo che può essere trascorso individualmente; incontrarsi in un ambiente neutrale e rilassato.

È giusto e saggio rispettare i propri limiti e seguire le proprie necessità. Anche una separazione fisica non significa una separazione nella relazione. Piuttosto, può aiutare ogni singola persona a trovare chiarezza per se stessa e giungere alla pace.

Potrebbe anche aiutare fare una consulenza professionale per coppia. Questo è effettivamente un bene per ogni coppia a volte, per guardare la relazione con una persona esterna, per esporre i comportamenti distruttivi, e poi per essere in grado di andare avanti di nuovo insieme su un livello completamente diverso.

Una situazione difficile - e una possibilità?!

Probabilmente la situazione ti sembra difficile in questo momento; forse anche senza speranza... Questo è totalmente comprensibile!

Ma per molte coppie che hanno vissuto una situazione simile, questa situazione è stata in definitiva una possibilità di uscire da questa crisi più grande e di crescere ancora più uniti. Spesso le donne ci dicono a posteriori quanto sia valsa la pena di lottare l'una per l'altro e che non avrebbero mai potuto immaginare che alla fine la cosa potesse andare avanti così bene ed in modo così meraviglioso: come una piccola famiglia.

Possiamo darti un sostegno nella attuale situazione difficile. Gli articoli e test possono chiarificarti le idee grazie anche alle valutazioni gratuite ed immediate ad ogni test.

Potresti anche essere interessata a:

Questo articolo ti è stato d’aiuto?