Il metodo d'aspirazione (isterosuzione secondo Karman)

Metodo di aspirazione

429794878 | Andrei_R | shutterstock.com

Procedura e informazioni sul metodo di aspirazione

🏥 Metodi d'aborto: di cosa devo tenere conto? - Fai l'autotest

  • L'aspirazione , chiamata anche aspirazione a vuoto, è uno dei possibili metodi chirurgici di aborto.
  • È un intervento ambulatoriale con anestesia generale o locale. L'intervento dura circa 10 - 15 minuti.
  • La cervice viene aperta e l'embrione viene aspirato da una forte risucchio.

Puoi trovare qui maggiori informazioni sulla procedura, sui possibili rischi e su cosa bisogna tener conto.

Il nostro consiglio:

Metodi d'aborto di cosa devo tenere conto? - Il tuo auto-test

Anche tu hai questo problema? Se vuoi, puoi inserire qui 3 informazioni sulla tua situazione personale. Riceverai immediatamente una valutazione di consulenza sul tuo schermo entro pochi secondi!

Cos'è il metodo di aspirazione o isterosuzione?

L'aspirazione è il metodo di aborto più usato in Italia. Qui trovi una sintesi dei fatti più importanti:

  • L'aspirazione, come il raschiamento, è uno dei metodi chirurgici (strumentali) di interruzione di gravidanza.
  • Di solito si usa dalla 7° SG (settimana di gravidanza).
  • L'operazione viene di solito eseguita in regime day hospital e se non ci sono complicazioni richiede 10-15 minuti.
  • È necessaria un'anestesia generale o (in casi più rari) un'anestesia locale della cervice.
  • Il ministero della Salute ha registrato nel 2019 che il 60,4% degli aborti in Italia sono stati eseguiti tramite aspirazione a vuoto.

Come funziona un aborto tramite aspirazione a vuoto?

Prima dell'operazione

Se la donna incinta non ha partorito in precedenza, di solito le viene somministrata, qualche ora prima, una dose di prostaglandina (di solito Misoprostolo o Cytotec). Questa è un ormone che rende morbida ed elastica la cervice. Il farmaco viene di solito inserito nella vagina sotto forma di compresse o gel, e meno comunemente somministrato per iniezione.

Immediatamente prima della procedura, come per altre operazioni, viene indotta un anestesista un'anestesia breve o un anestesia locale.

ℹ️Importante: prima che venga avviata la procedura di anestesia è possibile interrompere il procedimento.

Procedura dell'operazione

L'operazione in sé richiede circa dieci o 15 minuti. Il medico procede come segue:

  • L'apertura della cervice viene dilatata maggiormente con dei perni speciali (chiamati perni di Hegar).
  • Il medico inserisce poi un tubo di plastica flessibile attraverso la cervice dilatata nell'utero. Questo è collegato ad una pompa di aspirazione.
  • L'embrione e la placenta vengono aspirati da una forte risucchio.
  • Il medico poi controlla con una ecografia se resti dell'embrione sono rimasti nell'utero. Per prevenire un infiammazione, questi resti possono essere aspirati nuovamente, o può essere eseguito un raschiamento.
  • Il giorno dell'operazione viene somministrato poi un antibiotico per prevenire un'infezione.

Dopo l'operazione

Circa due ore dopo la procedura, la donna viene dimessa e può andare a casa. Da sette a 14 giorni dopo un aborto per aspirazione, è necessaria una visita di controllo.

Quanto è sicuro un aborto per aspirazione?

L'aborto per aspirazione ha un tasso di complicazioni complessivamente inferiore al raschiamento. Tuttavia esistono anche alcuni effetti collaterali e possibili rischi associati ad un aborto per aspirazione. Il medico poi durante la rispettiva consultazione preliminare spiegherà più dettagliatamente quali sono questi rischi.

ℹ️ Tutte le informazioni sugli effetti collaterali ed i rischi li trovi qui: Conseguenze fisiche di un aborto.

Come può andare avanti la situazione per te?

Probabilmente sei anche tu incinta e la gravidanza - per alcuni motivi - sembra causarti molte preoccupazioni. Ora stai considerando se un aborto sia un'opzione per te e ti stai informando sui diversi metodi.

Forse sono sorte altre domande mentre leggi questo articolo. Potresti anche continuare a sentirti sballottata qua e là. Non sei sola in questo momento! Con i nostri test e la nostra esperienza abbiamo la possibilità di accompagnarti in questa situazione difficile perché tu possa trovare il percorso migliore per te.

Il nostro consiglio:

Anche interessante..

Fonti:

  • Ministero della Salute - Dati definitivi 2019 e dati preliminari 2020 (Ottobre 2020)
  • Uhl: Gynäkologie und Geburtshilfe compact. Georg Thieme Verlag [Ginecologia e ostetricia compatta].(2017)
  • Kainer et al: Facharztwissen Geburtshilfe. Urban & Fischer [Conoscenza specialistica in scienze ostetriche] (2016)

FAQ

Il metodo di aspirazione a vuoto (isterosuzione) è un metodo operativo d'interruzione di gravidanza. In Italia è il più usato e viene effettuato, di solito, in regime day-hospital. Il nome descrive in pratica l'applicazione: attraverso una forte risucchio viene aspirato l'embrione e la placenta.

Prima dell'operazione viene somministrata, nella maggior parte dei casi, la prostglandina, che ammorbidisce la cervice uterina. Durante l'intervento (sotto anestesia totale o locale) l'embrione e la placenta vengono aspirati da un forte risucchio. Dopo l'operazione la donna non dovrebbe guidare e nemmeno rimanere da sola.

Questo tipo d'intervento abortivo non comporta, di solito, complicazioni. Tuttavia, esiste la possibilità di alcuni rischi ed effetti collaterali (anche per via dell'anestesia), che verranno menzionati nella consultazione preliminare. Tra 7 e 14 giorni dopo è necessaria una visita di controllo per assicurarsi che non siano rimasti resti dell'embrione nell'utero (rischio di infezione).

Questo articolo ti è stato d’aiuto?