Incinta durante la formazione professionale

Incinta durante un periodo di prova

1256570848 | fizkes | shutterstock.com

Cosa devo tener presente?

  • Ci sono vari modi in cui puoi completare la tua formazione professionale nonostante la gravidanza.
  • Per esempio, si può prolungare il periodo di formazione o forse conseguire la qualifica prima della nascita.
  • Dovresti parlarne con il datore di lavoro/responsabile nell’azienda della formazione (tutor o referente aziendale) o con l'insegnante della scuola professionale.

Suggerimento per te:

👥 Incinta: che tipo sono? - vai al test della personalità

🤰🏻 Sono incinta? - vai al test di gravidanza online


Incinta: cosa ne sarà della mia formazione professionale?

Forse hai appena firmato da poco il tuo contratto di apprendistato - e adesso sei incinta? È comprensibile che adesso tu sia scioccata. Probabilmente sorgono in te tante domande: cosa dirà l’azienda? Potrò conseguire la mia qualifica come ho programmato?

È chiaro che queste domande ti rendano inquieta. Tuttavia, nonostante una gravidanza, dovrebbe essere possibile per te finire la tua formazione professionale senza grossi problemi!

Certo - ci sono molte cose da considerare e probabilmente non ci sarà una „soluzione standard“. Ma con un po' di determinazione, non c'è niente che ti fermerà nella tua formazione professionale, anche in caso di gravidanza.


Come posso terminare lo stesso la formazione professionale?

La durata, le fasi di apprendistato e le mansioni variano a seconda del tipo di formazione e del contratto.
Molto probabilmente hai firmato un contratto di apprendistato che contiene tutte le informazioni necessarie come il piano formativo, la durata, l’inquadramento e la qualifica. Di solito, proprio grazie a questo contratto dovresti essere tutelata come le altre donne con un contratto di lavoro.

L'ideale è che l’apprendista, l'impresa o l'organizzazione in cui si svolge la formazione cerchino insieme una soluzione costruttiva.

💡 Cosa bisogna considerare?

I seguenti fattori giocano un ruolo:

Anno di formazione: a seconda del punto di formazione nel quale ti trovi, potresti essere in grado di finire la tua formazione prima del parto?


Le tue attività: Alcuni lavori non dovrebbero essere fatti in gravidanza; altri si possono continuare a fare normalmente. Puoi consultare il decreto legislativo sulla tutela della maternità oppure il nostro articolo sulla tutela della maternità.


Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale: siccome per l’apprendistato è previsto un contratto di lavoro, di solito viene semplicemente prolungato il tempo dell’apprendistato senza valutarlo come un „insuccesso formativo“. Il periodo di sospensione è dovuto al congedo obbligatorio e facoltativo di maternità e parentale.

§ Requisiti legali

Esistono norme legali che hanno lo scopo di proteggere e sostenere le donne incinte. Si applicano anche se sei ancora in formazione e allo stesso tempo incinta:

⏰ Tempistica: 3 possibili rettifiche

I seguenti adattamenti di tempo sono possibili per completare la formazione anche da donna incinta.

1.Tempistica dell'esame finale

Se sei già nell'ultimo anno del tuo apprendistato, può forse anche essere possibile completare regolarmente la tua formazione. Gli esami di solito hanno luogo una volta all’anno.

ℹ️ A proposito, le apprendisti sono anche autorizzate a sostenere l'esame finale durante il periodo di congedo di maternità previsto dalla legge, naturalmente solo se si sentono abbastanza in forma per farlo. Questo perché il congedo obbligatorio di maternità è fruibile in maniera flessibile.

2. Sospensione della formazione


A causa delle possibili assenze più lunghe dovute alla gravidanza, al congedo di maternità e al congedo parentale, è spesso possibile concordare con il datore di lavoro un prolungamento generale del periodo di formazione. Tale estensione può essere richiesta all'autorità competente.

📍Attenzione: generalmente esiste un diritto legale a un'estensione del periodo di formazione.

3. Formazione a tempo parziale

A volte il totale delle ore di lavoro giornaliere o settimanali può essere ridotto e la formazione può essere continuata a part-time se l'accudimento del bambino lo richiede. Informati dal tutor aziendale o dal responsabile della tua formazione.

Se ti chiedi come puoi risolvere alcune preoccupazioni economiche e cosa ti spetta:

➡️ Aiuti finanziari per donne incinte e mamme

Quali passi devo fare adesso?

Per riuscire a trovare come finire la tua formazione professionale in qualsiasi fasi ti sia, dovresti per prima cosa parlare con chi cura e segue il tuo apprendistato sia nell’azienda che all’esterno con l’istituzione formativa per informarle della gravidanza.
Con le seguenti persone dovresti cercare di parlare personalmente:

  • Il docente tutor (insegnante dell’istituto di formazione). Esiste forse un insegnante del quale hai fiducia? Cerca l’insegnante con il quale ti senti capita e confidati con lui. Sicuramente non sei la prima ed esistono alcune opzioni per le donne che rimangono incinte e sono nella tua stessa situazione.
  • Il tutore dell’azienda. Esso conosce bene la situazione lavorativa e sa come bisogna procedere in modo da rispettare la tutela della maternità. Siccome hai firmato un contratto di apprendistato e in caso di maternità esso vale come un contratto a tempo indeterminato, di solito sono ben informati e sanno come si può procedere nel modo migliore.

Naturalmente sarebbe utile se tu ti capissi bene con il tutor della formazione e con i colleghi. Questo faciliterebbe probabilmente l’annunciare la dolce attesa. Ma comunque anche non lo fosse, puoi raccontare della tua gravidanza essendo fiduciosa e sicura di te stessa, dato che hai l’età e quindi la possibilità per poter avere un figlio ed ora è successo. Puoi essere sicura che il tuo datore di lavoro avrà comunque un approccio professionale, anche perché la legge ti tutela.

Ti trovi poco prima del contratto di assunzione?

Nel caso tu fossi rimasta incinta alla fine della tua formazione e che quindi tu stia per essere assunta a tempo indeterminato dall’azienda, è comprensibile che all'inizio tu sia titubante nell’annunciare o no la tua gravidanza. Puoi soppesare tutto questo accuratamente!

Sarebbe importante in questo momento non avere fretta ma lasciare passare qualche giorno. Di solito non si realizza subito tutto, quando subentrano dei cambiamenti nella vita senza ancora vederli concretamente. Forse potresti aspettare fino a che lo shock sia passato e poi ponderare bene cosa fare e come comunicare esattamente il tuo „stato interessante“. Pensa anche che gli altri potrebbero essere sorpresi al primo momento, come forse lo sei stata tu. Se fosse così, dagli tempo per digerire la notizia!

Hai ancora domande e preoccupazioni?

Se hai ancora domande sulla gravidanza o preoccupazioni che ti fanno sentire divisa e insicura, abbiamo diversi test e informazioni, che ti potranno accompagnare e sostenere per chiarirti le idee. A noi sta a cuore che, grazie alle informazioni ed ai test, tu ti senta più sicura e libera nel prendere le tue decisioni.

A questi test riceverai immediatamente via mail una valutazione della tua situazione.

Anche i seguenti articoli potrebbero interessarti:

Questo articolo ti è stato d’aiuto?