Indurre un aborto fai-da-te

Indurre un aborto da sola?

Interruzione naturale di gravidanza

  • L'aborto con mezzi "naturali" come le erbe o le medicine è illegale.
  • Anche i tentativi chirurgici eseguiti da soli non sono ammessi.
  • Questi metodi hanno gravi rischi ed effetti collaterali , quindi sono pericolosi. Inoltre spesso non inducono un aborto.

Qui trovi più informazioni legali e quale potrebbe essere il tuo prossimo passo!

Suggerimenti per te:

 

Ti è permesso abortire da sola?

Da un punto di vista puramente legale, è vietato provocare un aborto da sole. Questo perché ci sono certi presupposti per un aborto senza sanzioni in Italia. Uno di questi è: l'aborto deve essere eseguito da un medico o può avvenire solo dopo la consulenza in una struttura socio sanitaria o in un consultorio familiare.

Questo significa concretamente:

  • Una interruzione di gravidanza fatta da sé senza un medico è punibile.
  • Il semplice tentativo di auto-aborto (fai-da-te) non è punibile.
  • Ciò che è proibito, invece, è: compiere un'interruzione di gravidanza senza l'accertamento medico del servizio ostetrico-ginecologico o comunque senza l'osservanza delle modalità previste dall'articolo 7, può essere punito con la reclusione fino a quattro anni. (cfr.§ 194 ).

ℹ️ Come funziona un aborto? Informazioni sui metodi.

 

Aborto con rimedi casalinghi

In internet si trovano spesso „indicazioni“ come si può provocare un interruzione di gravidanza.

I due mezzi più frequenti sono i seguenti:

L'aborto attraverso le erbe?

L'assunzione di alcune erbe come il prezzemolo, la salvia, lo zafferano o l'artemisia non provocano direttamente un aborto. Tuttavia, un sovradosaggio può causare contrazioni dell'utero a causa delle quali una donna può perdere il bambino senza un intervento medico per abortire.

Perdere il bambino a causa dei farmaci

In Italia, l'accesso alle medicine con un effetto abortivo - come le sostanze attive come il mifepristone e le prostaglandine - è disponibile solo con ricetta medica e per  il percorso abortivo è possibile il ricovero in una struttura sanitaria, day hospital o consultori familiari. Le farmacie non sono autorizzate a dispensare i principi attivi ai privati.

 

Possibili rischi

Anche gli aborti eseguiti da un medico possono avere complicazioni e devono essere monitorati da un medico. Questo rende gli auto-esperimenti ancora più rischiosi.

In molti casi, l'assunzione di preparati a base di erbe o altri rimedi casalinghi non provoca un aborto. Tuttavia, può portare a un disagio fisico  dannoso per la salute.

I tentativi meccanici di indurre l'aborto, d'altra parte, possono causare lesioni con conseguenti forti emorragie.

 

Incinta e  preoccupata

Forse hai paura che qualcuno scopra la tua gravidanza e stai cercando una via d'uscita "segreta". Oppure stai cercando un metodo delicato, a base di erbe, perché sei preoccupata per via dell'intervento medico. In ogni caso, la situazione che stai vivendo è certamente tutt'altro che facile....

Forse ti farebbe bene condividere i tuoi pensieri e i tuoi sentimenti con una persona esterna che potrà trattarli in modo confidenziale e potrà offrirti un po' di esperienza. Oppure puoi fare i seguenti test, che potrebbero anche aiutarti un po': 

 

Potresti essere interessato a quanto segue:

 

FAQ

Il tentativo di un aborto autoindotto può comportare gravi rischi ed effetti collaterali. Questi rischi fanno sì che un aborto autoindotto sia pericoloso per la salute della donna.
Un'interruzione di gravidanza deve essere eseguita da un medico - qualsiasi altra cosa è punibile dalla legge. Alcune donne non vogliono raccontare a nessuno della gravidanza, ma proprio in questa situazione sarebbe un aiuto confidarsi con qualcuno.

Provocare un aborto con alternative naturali, come certe piante, è considerato illegale. Il motivo è dovuto al fatto che questi procedimenti possono provocare gravi complicazioni e rischi per la salute. Un'interruzione di gravidanza dovrebbe proprio per questi motivi essere eseguita da un medico. Quando le donne si trovano davanti a questa decisione e fanno questo tentativo, si trovano, nella maggior parte dei casi, in una situazione  molto difficile ed hanno diritto ad essere sostenute ed aiutate.

Un aborto può provocare, per esempio, un emorragia, aderenze o un rischio più elevato di infezione. Oltre ai possibili rischi fisici, l'aborto può provocare anche conseguenze psichiche. Ogni donna vive questa esperienza in modo unico. Per questo ogni donna ha diritto, difronte a questa decisione, a ponderare in tranquillità tutti i suoi dubbi personali.

Questo articolo ti è stato d’aiuto?